menu alto

News: Kyosho

Il Drone Racer della Kyosho sta riscuotendo un notevole successo anche fuori dal Giappone. In alto un nuovo video della serie “Fun with the Squad” girato in Canada dove potete vedere in azione il modello e alcune delle caratteristiche. Fra queste troviamo il radiocomando a volantino che rende il volo semplice e intuitivo.

Continua a leggere

immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
Slider

La Kyosho a giugno inizierà la distribuzione del radiocomando Syncro EX-6R con sistema di trasmissione MHS (Mini-Z Hybrid Spread). La radio è realizzata in collaborazione con la KO Propo e utilizza il nuovo sistema di trasmissione MHS con una velocità di trasmissione quattro volte maggiore rispetto alla EX-1 ASF.

Fra le novità di questa versione “R” troviamo il grilletto dell’acceleratore regolabile con un nuovo design, un nuovo sensore e angolo. L’unita di estensione del volantino è inclusa di serie e permette di regolarlo a seconda delle necessità del pilota.

Continua a leggere

La Kyosho ha pubblicato un nuovo video dedicato al buggy brushless Readyset INFERNO VE. Il modello viene venduto assemblato e pronto a correre con il radiocomando Syncro KT-231P. Il telaio è basato sul solido progetto del buggy da competizione INFERNO MP9 e utilizza un sistema di trasmissione a 4 ruote motrici ad albero con tre differenziali a ingranaggi, ammortizzatori Big Bore filettati e torri in alluminio, swaybar, ruote Neon e gomme minipin con tacchetti quadrati.

L’elettronica installata include il motore brushless Team Orion NEON8 a quattro poli da 2100kV, regolatore di velocità Vortex R8 compatibile con pacchi batterie 4S, servo KS5031-09MW con ingranaggi in metallo da 9kg/cm 0.15s a 6v e ricevente.

Continua a leggere





Un altro dei modelli presentati dalla Kyosho a Shizuoka in uscita alla fine del mese è la nuova touring car nitro V-ONE R4s Ⅱ GP in scala 1/10. Il modello è l’evoluzione della Rs4 con dei piccoli cambiamenti che la rendono più veloce e facile da controllare. Fra questi troviamo dei nuovi ammortizzatori a corsa corta, molle, torre anteriore e posteriore in materiale composito rinforzato FRP dello spessore di 3mm davanti e 5mm dietro, box radio rinforzato della versione EVO, un nuovo design più aerodinamico per il bumper frontale, campana della frizione e ingranaggi della trasmissione a due velocità.

Continua a leggere

Nello stand della Kyosho a Shizuoka abbiamo visto dal vivo la nuova Inferno GT3 annunciata il mese scorso. Il telaio di questa nuova GT in scala 1/8  è basato sul progetto del buggy TKI4 del quale condivide alcune soluzioni e parti. Il modello è stato completamente rinnovato rispetto alla GT2 e migliora manovrabilità, distribuzione dei pesi, grip.

Rispetto alla precedente versione il modello offre anche una migliore risposta dell’accelerazione, utilizza dei nuovi ammortizzatori Big Bore filettati in alluminio, serbatoio da 150cc, trasmissione a 4 ruote motrici con frizione a 2 velocità, nuove torri delle sospensioni e un nuovo paraurti in uretano che aumenta la resistenza agli urti.

Continua a leggere





Presso lo stand della Kyosho abbiamo incontrato il mitico industrial designer giapponese Kota Nezu (Znug Design) che dopo anni di collaborazione con la Tamiya ha realizzato bPod: una versione personalizzata del Drone Racer della Koysho che puoi vedere nel dettaglio qui in basso. Rispetto agli altri droni da gara realizzati dalla casa giapponese questo ha un look decisamente più curato con delle livree fantastiche e un pilotino all’interno dell’abitacolo.

Altro dettaglio aggiunto da Kota è una coda illuminata da un LED rosso per rendere il quadricottero più identificabile.

Continua a leggere

Nel mese di luglio la Kyosho inizierà la distribuzione dell’aereo radiocomandato SQS Zero Fighter in scala 1/8. L’aereo viene venduto in versione ARF (Almost Ready to Fly) con la struttura principale realizzata in balsa, carrello di atterraggio retrattile e finitura Toughlon stampata in verde scuro e grigio con i dettagli della bulloneria che rendono l’aspetto dell’aereo molto realistico.

Il modello è la replica del caccia leggero al servizio aeronautico della Marina imperiale giapponese dal 1940 al 1945. Per completare l’aereo averete bisogno del motore a scoppio (4 tempi classe 56 o 62 oppure 2 tempi classe 46 o 55), 8 servi, ricevente, elica, radiocomando e batteria.

Continua a leggere