menu alto

News: Hobby

Gli amici della Carisma ha rivelato una versione Ready To Run del crawler “Prairie Wolf” costruita sul telaio SCA-1E 2.1. Questo rig monta un CMS (Chassis Mounted Servo), cerchi 1.9 True Beadlock 1.9 e gomme AT-AT a mescola morbida. Il Prairie Wolf include ulteriori dettagli stampati a iniezione e secchi di luce pronti per LED.

Guarda il video ufficiale qui sotto!

Continua a leggere

EFlite
ARRMA
PROBOAT
Slider

LEGO Technic Ford Raptor F150 (42126)

Dopo l’estate LEGO rilascerà un replica Technic del leggendario Ford Raptor F-150 (42126). Il Raptor F150 è uno dei truck più riconoscibili ed iconici attualmente sul mercato. A giudicare dal leak che gira in rete questo set ha un aspetto molto realistico che certamente soddisferà i modellisti appassionati dei mattoncini danesi, avrà 1.379 pezzi e sarà venduto a 139,99 €.

Continua a leggere





Barca radiocomandata per pesca e pasturazione con GPS!

Sei un amandte del modellismo e della pesca? Presso gli amici di Electronic Dreams è disponibili in pronta consegna il Fishing People Surf Launched RC Bait Release GPS Boat: una fantastica barca radiocomandata per pesca e pasturazione dotata di sistema GPS e auto-raddrizzamento! Questo modello, spinto da due potenti motori brushless, è stato progettato per funzionare con il mulinello da surf e canna da surf per fornire lenza, amo ed esche al mare (entro un raggio di 500 metri).

Premendo il pulsante “One Button Return”, la barca tornerà automaticamente al punto di partenza proprio come fosse un drone.

Continua a leggere

Playmobil: Ritorno al Futuro - Arriva il Pick-up di Marty McFlyL’anno scorso Playmobil ha rilasciato una dettagliata e divertente replica della leggendaria DeLorean del film Ritorno al Futuro. Dopo il grande successo riscosso il brand del giocattolo ha deciso di rilanciare e, a maggio, è in arrivo un altro incredibile set: la riproduzione del mitico Pick-up di Marty McFly.

A questo punto mi chiedo quando i produttori di automodellismo si decideranno a produrne una versione radiocomandata!

Continua a leggere





Charles-Edouard Jeanneret, in arte Le Corbusier è uno degli architetti che più ha saputo prodursi in esercizi di razionalità e concretezza unici, mettendo al centro della scena l’uomo e il suo “spazio vitale”. Esempi, a volte discutibili, di questa genialità si trovano in molti suoi lavori, dai singoli edifici come villa Savoye ai veri e propri piani urbanistici per città di grandi dimensioni. Un design che può piacere o non piacere ma che fonde natura, uomo e strutture in un’unica struttura dove tutto sembra essere studiato con criteri moderni e attuali… ma questo, in realtà, veniva pensato tra le due guerre mondiali.

Tra le sue opere e i suoi studi sviluppatisi negli anni un particolare accenno è da fare al concetto “minimum” che trova le sue origini in numerosi bozzetti prodotti dal 1926 in poi. Nel 1936 sulla scia dell’estrema razionalizzazione degli spazi, con lo scopo di realizzare un’auto semplice, economica e destinata a motorizzare il mondo, il concetto “Minimum” prende le forme di un’automobile.

Continua a leggere