sanwa-tls-01-telemetry-logg

La Scorpio distribuisce in Italia il nuovo TLS-01: il logger dati telemetrici della Sanwa. Questo dispositivo permette di monitorare in tempo reale i dati del modello quali i giri del motore (RPM), la velocità, il voltaggio della Ricevente e due Temperature oltre ai dati riguardanti l’uso dello Sterzo e del Gas.

Si possono memorizzare circa 500 minuti di dari che possono poi essere visualizzati sia sullo schermo LCD del Logger  sia su un computer (dove è possibile scaricarli per archiviarli e rivederli in un applicativo foglio elettronico come Excel della Microsoft).  Oltre alla grande possibilità di analisi dei dati telemetrici il TLS-01 dispone di un “Timer sul Giro” con “Timer Intervallo” e “Arrivo” funzionanti in modo indipendente dai timer della trasmittente.

(continua…)

I tecnici della NHK (equivalente giapponese, si fa per dire, della nostra RAI) hanno sviluppato la Balloon Camera: un piccolo dirigibile radiocomandato che monta un sistema di stabilizzazione e controllo della videocamera realizzato utilizzando la tecnologia tipica degli elicotteri radiocomandati.

nhk-rc-baloon-camera

(continua…)

A Norimberga abbiamo incontrato i ragazzi della Dension che hanno realizzato il progetto WiRC: il sistema per pilotare modelli radiocomandati tramite un iPhone. In alto potete vedere il nuovo video introduttivo di questo affascinante gadget pensato per i modellisti appassionati di elettronica.

(continua…)

smart-racer-wifi-rc-20

Una delle novità più curiose presentate alla fiera del modellismo di Norimberga è il sistema WiRC che permette di pilotare un modello tramite un iPhone/iPad (con iOS4 o superiore) oppure un device Android. Questo interessante accessorio per i modellisti appassionati di elettronica e robot car ha un funzionamento molto semplice. Il Dension WiRC è basato su una CPU 266MHz con 16 MEga di SDRAM e 4 MB di memoria flash con sistema operativo Embedded Linux.

In pratica sostituisce la normale ricevente dei modelli radiocomandati e dopo aver scaricato l’app gratuita si può iniziare a pilotare tramite il touch screen o il giroscopio del vostro device e, se si ha una videocamera USB, guardare lo streaming video.

schermata-wifi

(continua…)

bsx-standard

La nipponica KO Propo ha prodotto un nuovo servo brushless: il BSX. Nato sulla scia del successo della serie RSX, questo servo ha ingranaggi realizzati in alluminio con uno speciale alluminio giapponese che è il 45% più leggero dell’ottone e ha la stessa durezza dell’acciaio. Il BSX è pensato per gli automodelli in scala 1/8 e 1/10. Pesa 65.5 grammi, ha una velocità di 0.06s @ 60 ° (7,4 V) / 0.07s @ 60 ° (6,0 V) e una coppia di 20.0kg-cm (7,4 V) / 15.0 kg-cm (6.0V).

(continua…)

replay-xd

La Associated ha lanciato una nuova microcamera digitale da installare sui modelli radiocomandati per effettuare spettacolari riprese in movimento. La Replay XD è resistente a fango e acqua e permette di girare video Full 1080p HD con un ottimo audio (presto sarà disponibile anche un adattatore per collegare microfoni esterni). Particolare cura è stata anche posta nelle ottiche che riducono al minimo la distorsione. Finalmente le videocamere HD Hero della GoPro hanno un degno avversario che speriamo di vedere presto nei negozi di modellismo Italiani.

(continua…)

I ricercatori dell‘Istituto giapponese di Scienza e Tecnologia hanno ricreato il videogioco di corse futuristiche Wipeout utilizzando la Quantum Levitation (levitazione quantistica).
A parte l’affascinante aspetto scientifico è divertente osservare la cura dei dettagli, da veri modellisti, che gli scienziati nipponici hanno riposto nelle repliche dei bolidi del videogame della Psygnosis (”caricati” con delle bombolette di azoto liquido) e della pista stessa.

wipeout

(continua…)

neural-network-rc

David Singleton, che lavora come ingegnere presso Google, ha postato informazioni e codice sorgente per il suo nuovo progetto Arduino di “autopilota” per automodelli radiocomandati. Grazie a questo sistema basato su Nerual Network le auto riescono a muoversi autonomamente.
Per il momento si tratta di un idea destinata ai programmatori interessati all’intelligenza artificiciale e agli appassionati di elettronica. Chissà, magari in futuro vedremo un sistema simile anche nelle auto RC in vendita nei negozi di modellismo. Sarebbe divertente no?

(continua…)