menu alto

News: Associated

AE International GP, il Workshop del Team Associated di Juho Levanen

Juho Levanen è stato più volte Campione Europeo, ha vinto all’ETS e in tante altre occasioni internazionali, è il pilota di riferimento del Team Associated e soprattutto in tanti anni è cresciuto sotto la guida di Craig Drescher sviluppando un’estrema capacità di messa a punto del modello. Contrariamente a quanto si possa pensare dei ragazzi finlandesi è abbastanza loquace, comunica senza problemi, scherza fa pettegolezzi su colleghi e conoscenti… Insomma è un ragazzo normalissimo come tanti altri.

Si diverte, gioca con i modelli che sono anche il suo lavoro, in pista è molto professionale, ai box fa casino ma sul palco si trasforma in un pilota spietato, cosa che ha ampiamente dimostrato non lasciando nulla d’intentato per tentare il risultato. Non è espansivo e folle come altri personaggi che conosciamo, ma non si tira indietro nel confrontarsi e consigliare e la sua competenza tecnica porta molti a chiedergli consiglio su moltissime cose.

AE International GP, il Workshop del Team Associated di Juho Levanen

Davanti all’obiettivo non si emoziona e parla in inglese con estrema semplicità e chiarezza permettendo a tutti di capirlo con un linguaggio semplice e diretto al punto. In particolare nel seminario che abbiamo registrato e in cui ha parlato del tweak la sua esposizione tecnica è durata solo pochi minuti, non più di cinque. In questo poco tempo, ha spiegato come lui procede, verificando il telaio, usando i blocchetti per verificare che sia dritto, come si vede nella prima foto.

Continua a leggere

immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
Slider

Associated

La gara, organizzata sotto l’ala protettrice del Team Associated, è stata un primo test di questo format per il team americano. La struttura ospitante è l’Indoor Chilelli di Scrivia, dove il nerissimo asfalto è stato il ring ideale per un fine settimana avvincente, per certi versi innovativo e sicuramente interessante e costruttivo sotto moltissimi aspetti.

Partiamo dall’aspetto più evidente: le carrozzerie. La nuova M410 di Bittydesign ha letteralmente spopolato tra i piloti “liberi” da vincoli contrattuali più o meno formali, riempiendo la maggior parte delle griglie di partenza. Purtroppo sono troppi i piloti che hanno usato solo il bianco intonaco come tinta unica per le carrozzerie. Il risultato? Ben 19 piloti con le macchine che differiscono tra loro solo per qualche adesivo, ma per fortuna ci sono delle piacevoli eccezioni. Il nuovo vestito Made in Italy ha mostrato un carattere e un’aggressività estetica semplicemente uniche e tutto questo nel rispetto delle norme EFRA, ma soprattutto ha offerto prestazioni di assoluto rispetto per inserimento e stabilità in curva.

AE International GP 2017

Le gomme scelte sono le LRP, un solo treno a pilota. Hanno mostrato di reggere bene allo stress della gara, previa verifica dell’incollaggio e verifica delle spalle che fanno costantemente con qualsiasi gomma. L’additivo “LRP 2” è stato usato come additivo unico, senza termocoperte. A detta dei partecipanti e dei verificatori in parco chiuso non richiede lunghi tempi di attesa per agire sugli pneumatici.

Per gli appassionati di meccanica, le cose veramente interessanti si trovano sotto i vestiti. In pista ci sono alcuni dei migliori piloti di punta dei marchi più comuni ai box, quindi abbiamo ovviamente Associated e a seguire X-Ray, Yokomo e Awesomatic. Non mancano Capricorn e Gizmo presenti però solo con solo un pilota cliente per marchio.

Continua a leggere

Team-Associated-RC8B3.1-8

La Team Associated ha annunciato due nuove versioni del buggy da competizione RC8B3.1 in versione elettrica e nitro. Questa terza generazione del buggy della AE viene fornita in kit di montaggio con dei nuovi differenziali H.T.C. (High Torque Capacity) con casse maggiorate per ospitare più fluido, semiassi CVA da 94 millimetri (anteriori e posteriori), un nuovo telaio in alluminio 7075-T6 anodizzato duro, ammortizzatori con tappo di spurgo e molle e molle (I.D. 20mm), nuovi braccetti e nuovi attacchi delle barre antirollio per fornire maggiore supporto al telaio durante la corsa delle sospensioni.

Team-Associated-RC8B3.1-9

La RC8B3.1e è compatibile con il 90% delle parti della RC8B3.1 nitro (soluzione ideale per i piloti multi-classe). In basso la lista completa delle novità inserite nella RC8B3.1 e le foto dei due telai.

Continua a leggere





TC7_action3

Il Team Associated ha annunciato che il 18 e 19 marzo presso la pista di Castelnuovo Scrivia si correrà il Team Associated International GP Italia. Le categorie in gara sono Touring Modified, Touring Stock 13.5T, Touring Super Stock 13.5T e Formula. Durante i due giorni di gara ci sanno workshop e potrete incontrare i piloti ufficiali italiani del Team Associated.

Continua a leggere

team associated f1 automodello spielwarenmesse 2017

Nello stand della tedesca LRP abbiamo potuto ammirare la nuova Formula Uno RC10F6 annunciata la scorsa settimana dalla Team Associated. Il modello viene venduto in kit di montaggio con il telaio realizzato in grafite dello spessore di 2,5mm, alettone anteriore e posteriore con un design che riprende le linee delle vetture reali F1 più recenti, ammortizzatore centrale trattato, slot batteria in grado di montare pacchi batterie Shorty e supporto del servo con possibilità di montarlo in maniera fissa o floating in posizione verticale o sdraiata.

Continua a leggere





Team Associated RC10T4 4

La Team Associated ha pubblicato le informazioni e il video promozionale del nuovo RC10T4.3. Il modello viene venduto in versione RTR pronto a correre. L’elettronica fornita con il telaio include servo per lo sterzo con ingranaggi in metallo, motore brushless Reedy da 3300kv e regolatore di velocitàcon cutoff della batteria compatibile con pacchi batterie LiPo 2/3S con connettori T-Plug.

Continua a leggere

L’americana Team Associated ha pubblicato un video della durata di oltre 25 minuti con le vittorie conquistate nella categoria 4WD a partire dal 1985 quando fu lanciato sul mercato lo storico buggy RC10. Nel filmato trovate anche delle brevi interviste ai piloti e designer che hanno contribuito alla vittorie e alla crescita della AE negli ultimi 30 anni. Fra questi Jay Halsey vincitore del campionato del mondo IFMAR nel 1985, Mark Pavidis, Neil Cragg, Jason Ruona e  Spenser Rivkin.

Continua a leggere