menu alto

News: quadricotteri

Presso lo stand della Kyosho abbiamo incontrato il mitico industrial designer giapponese Kota Nezu (Znug Design) che dopo anni di collaborazione con la Tamiya ha realizzato bPod: una versione personalizzata del Drone Racer della Koysho che puoi vedere nel dettaglio qui in basso. Rispetto agli altri droni da gara realizzati dalla casa giapponese questo ha un look decisamente più curato con delle livree fantastiche e un pilotino all’interno dell’abitacolo.

Altro dettaglio aggiunto da Kota è una coda illuminata da un LED rosso per rendere il quadricottero più identificabile.

Continua a leggere

immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
Slider

DJI matrice 200 drone

La cinese DJI non smette mai di presentare novità e in quesi giorni, in occasione del Mobile World Congress (MVC) di Barcellona ha svelato il Matrice 200: nuovo quadricottero con bracci pieghevoli, doppia batteria con sistema di riscaldamento per quando opera con temperature sotto lo zero (l’autonomia di volo si avvicina ai 40 minuti), doppio gimbal di cui uno termico, videocamera FVP, ricevitore integrato ADS-B per il controllo del traffico aereo, sensori anticollisione sia frontali che superiori (un sensore ad infrarosso punta verso l’alto) mentre il  radiocomando è lo stesso dell’Inspire 2 (con il sistema di trasmissione Lightbridge 2).

Questo drone pensato per usi industriali di medie dimensioni (diagonale di 64,3cm e un peso di 3,80 Kg che diventano 4,53 Kg con le batterie opzionali). Il Matrice 200 può trasportare fino a 2,34 Kg (mentre se si utilizzano le batterie TB55 diventano 1,61 Kg).

Questo nuovo DJI può portare due gimbal contemporaneamente e se si desidera effettuare ispezioni dal basso verso l’alto il gimbal può essere anche montato sulla parte superiore del telaio.

Continua a leggere

Walkera

Walkera è un’azienda cinese che da anni opera sul mercato producendo interessanti multicotteri, spesso però senza una vera connotazione proprietaria, ma avvalendosi però una politica di prezzo molto aggressiva. Quest’anno però affronta in modo deciso il segmento dei droni da competizione, con una linea di prodotti decisamente innovativa, molto completa e di grande interesse.

Il modello principale è l’F210 3D Edition, ultraleggero e dal rapporto peso/potenza molto performante. Può essere personalizzato nella configurazione con un’App installabile via tablet o telefono, e incorpora già videocamera e trasmettitore video. La batteria si monta in un comodo alloggiamento, usa il carbonio come elemento principale del telaio e ha eliche flessibili e antiurto.

Walkera

Un altro tra i modelli di punta è il Runner 250 PRO, dedicato ai piloti più esperti che vogliono però utilizzare un prodotto già pronto al volo. Il quadricottero offre prestazioni molto aggressive, ed è dotato già di scatola di tutte i dispositivi necessari alla competizione.

Continua a leggere





Dji

DJI è e rimane il leader planetario attuale incontrastato nel mercato droni e multirotori, ma quest’anno a Norimberga la notizia più rilevante dello stand DJI è lo stand stesso, che è ridotto a nemmeno la metà degli anni precedenti, segno non già di politiche finanziarie più oculate visto lo stato di salute floridissimo dell’azienda cinese ma di un evidentemente ripensamento della strategia di posizionamento sul mercato.

Il canale modellistico evidentemente comincia ad andare stretto all’azienda che guida innegabilmente l’innovazione tecnologia terrestre nel settore dei droni che di fatto ormai reputa preferibili altri canali sia di comunicazione che commerciali che si rivolgano o a un’utenza più allargata dal punto di vista dei prodotti per il mercato consumer (primo tra tutti per il Mavic) o più specifica nelle applicazioni video per professionisti.

Dji

Ecco comunque lo stupendo anche dal punto di vista estetico Inspire 2, anche presente in una versione “termocamera”.

Continua a leggere

Gensace

Gensace nota anche con il marchio Tattu per chi non lo sapesse è uno dei più importanti produttori al mondo di batterie ai polimeri di litio, impiegate sia per modellismo che per innumerevoli altre applicazioni industriali e personali.

Per quello che ci riguarda offre due linee di prodotto, le Gensace chiamiamole “classic” destinato al mondo modellistico ed hobbistico che le Tattu, brand rivolto al mondo dei professionisti e degli utenti premium molto noto nel settore degli appassionati di droni per l’elevato standard qualitativo e le prestazioni senza dubbio superiori alla media.

Tattu amplia la sua offerta con nuovi tagli di batterie. Troviamo quindi batterie giganti da 16, 20 e addirittura 30° per velivoli industriali sicuramente di categoria heavvy pounds, in grado di sostenere richieste di scarica molto intense senza perdere in qualità nel tempo o raggiungere temperature troppo elevate.

Continua a leggere





Hubsan_0001

Hubsan è un’altra realtà apparentemente di profilo più basso rispetto a nomi più blasonati ma che ha da tempo un’offerta completa e di interesse. In Italia è nota soprattutto per la produzione di microdroni, che anche a Norimberga espone con grande interesse da parte del pubblico.

Hubsan

L’azienda però da tempo ha anche un’offerta più estesa anche nei droni di medie dimensioni destinati agli utenti meno avanzati, grazie anche ad un prezzo sul mercato particolarmente aggressivo.

Continua a leggere

GDU_Byrd

Alla Spielwarenmesse di Norimberga abbiamo trovato GDU con il suo drone quadricottero BYRD: sembra proprio che ci troviamo davanti a un nuovo operatore qualificato nel segmento dei droni “prosumer”, ovvero a metà tra l’utilizzo domestico e quello professionale, almeno solo tenendo conto della qualità dello stand e del materiale esposto.

GDU ancora una volta arriva da Shenzen, la citta cinese “capitale” della tecnologia e della ricerca e lancia sul mercato BYRD, un velivolo dalle caratteristiche molto interessante per design, dotazione e, cosa certamente importante, prezzo.

Il BYRD è un velivolo dalle linee molto eleganti, di dimensioni più grandi rispetto ad altri prodotti primo tra tutti il DJI Mavic a cui certamente può essere ricondotto come segmento di mercato sia per caratteristiche costruttive che per prestazioni.

Continua a leggere