battpower_01.jpg

“Il circuito in oggetto è a metà strada tra un alimentatore ed un caricabetterie.
Nasce dall’esigenza di avere un qualcosa di molto versatile, in modo da non trovarsi tagliati fuori se un nuovo tipo di batterie si rendono disponibili, il riferimento è alle nuove celle LiFe A123. Nei dettagli il circuito è in grado di funzionare come un generatore di corrente costante ma con un clamp di tensione variabile a piacimento.”
Trovate l’articolo in questa pagina (via Barone Rosso).

Yokomo: YZ-114SP caricabatterie

carciaaxa

E’ finalmente disponibile la versione definitiva dell’ YZ-114SP prodotto dalla Yokomo. Si tratta di un caricabatterie dalle differenti funzioni, infatti oltre alla carica è in grado di scaricare e far compiere alle vostre batterie diversi cicli di carica/scarica in modo da avere sempre il massimo delle prestazioni. Il caricabatterie è compatibile con le tradizionali batterie Ni-cd/Ni-MH fino a 14 celle e le nuove Li-Po. E’ possibile utilizzare un sersore di calore (compreso nella scatola) che collegato all’unità centrale vi consentirà di controllare la temperatura. Il caricabatterie comprende due cavi di alimentazione, uno a 100V, uno a 12V, un connettore a pinzette e un tradizionale cavo per le batterie da 7.2v.

nano

La Kyosho Japan sta per lanciare una nuova linea di mini automodelli in scala 1:43 con il nome di Dnano. I modelli saranno elettrici e dotati di un sistema di telemetria digitale. L’idea che rende unico questo progetto è rappresentata dal fatto che la Kyosho ha intenzione di creare delle apposite piste nei negozi giapponesi (e speriamo presto anche in quelli italiani) dotate di un sistema automatico di rivelazione dei dati registrati dai minimodelli. Una volta raccolti i dati verrano trasmessi a un server della Kyosho che provvederà a redare una classifica generale. In questo modo i modellisti di tutto il Giappone (e, in un secondo momento, di tutto il mondo) potranno competere per il miglior tempo (ovviamente tutte le piste dovranno essere regolarmente certificate perchè i tempi ottenuti possano essere validi per la classifica ufficiale). Il nuovo sito giapponese della Kyosho dedicato alle Dnano sarà lanciato il 5 Marzo.

hot-bodies.jpg

La Hot Bodies ha annunciato l’uscita di alcuni pezzi opzionali per la frizione della Cyclone D4 world edition utilizzabili anche sulla normale Cyclone D4. I nuovi componenti possono essere assemblati in modo semplice e veloce. I designer della Hot Bodies hanno progettato le varie parti per un’impostazione rapida e favorire i tempi delle sostituizioni durante le gare. Il set include tutto il necessario per effettuare la conversione.

xb-plasma-edge.jpg

La Tamiya ha recentemente annunciato la versione Ready To Run della Plasma Edge. L’automodello è una buggy off-road 4WD in scala 1:10 basata sul famoso telaio DF-02 della Tamiya. Il modello verrà commercializzato con un ESC (TEU-101BK), un motore elettrico da 540 e un radiocomando a 2 canali. La carrozzeria è in policarbonato precolorata in argento. L’uscita giapponese della Plasma Edge è fissata per il 1 marzo 2008.

Halo 3 rock crawling: Proline “Helios”

proline32684.jpg

Dalla Proline arriva la “Helios“, una nuova corrozzeria da Rock Crawling. I colori e le forme ricordano il Warthog del videogioco Halo 3 per Xbox360. La carrozzeria è compatibile con l’Axial AX10 Scorpion e con il Wheely King della Hpi. Il materiale usato è policarbonato “LEXAN” superleggero del peso di soli 41 gr (senza colorazione). Insieme alla carrozzeria sono allegati un set di adesivi. Le ridotte dimensioni di appena 31.7 cm di lunghezza per 12 di larghezza e 8.8 altezza ne fanno una carrozzeria perfetta per il vostro Rock Crawler che dovrà attraversare spazi ridotti fra le rocce.


sommergibile.jpg

Il NEPTUNE SB-1 è il primo sottomarino prodotto dalla Thunder Tiger. E’ completamente montato pronto all’uso ed equipaggiato con alta tecnologia e perfettamente stagno. Il colore giallo brillante garantisce un’ottima visione del modello durante le immersioni. Il NEPTUNE SB-1 sarà il vostro sottomarino per il divertimento più puro.

(continua…)

tank1.jpg

Per tutti gli amanti dei carri armati radiocomandati la Tamiya ha presentato un modello in scala 1:36 di uno dei più famosi carri tedeschi della seconda guerra mondiale: il Panther Type G. Il modello è preassemblato e monta due motori elettrici da 380. I motori possono funzionare simultaneamente e singolarmente e replicare alla perfezione i movimenti di un vero carro con un’eccelente manovrabilità. Il cannone centrale può essere spostato in un raggio di 10 gradi in alto e in basso e la torretta può ruotare di 360 gradi. Uno speaker riproduce gli effetti sonori e un led lampeggiante segnala i colpi. I cingoli sono realizzati in metallo per un effetto ancora più realistico. E’ stato presentato anche un set opzionale con un sistema a raggi infrarossi per realizzare combattimenti fra più carri.

(continua…)