menu alto

News: Fai Da Te

arduino-kinect-rc-heli

Ecco un progetto per i modellisti appassionati di elettronica faidate: un sistema per pilotare un micro elicottero radiocomandato utilizzando il Kinect collegato a una scheda Arduino. Il sensore della Microsoft (disponibile su Xbox 360 e PC Windows) rileva i movimenti del pilota e trasferisce le coordinate x, y, z ad Arduino che processa i dati e li converte in un segnale infrarosso a 38 kHz che viene ricevuto dall’elicottero.

In basso c’è un video in cui potete vedere in azione questo interessante progetto.

Continua a leggere

immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
Slider

L’anno scorso alla fiera del modellismo di Shizuoka avevamo scovato una replica autocostruita  della mitica De Lorean DMC 12 protagonista del film “Ritorno Al futuro”. Questa volta invece un modellista russo ha realizzato una De Lorean radiocomandata che vola davvero! In pratica si tratta di un quadricottero che utilizza il software MultiWii e quattro motori Turnigy 2204-14T.

flying_bttf_delorean_quadrotor_2

Continua a leggere





neural-network-rc

David Singleton, che lavora come ingegnere presso Google, ha postato informazioni e codice sorgente per il suo nuovo progetto Arduino di “autopilota” per automodelli radiocomandati. Grazie a questo sistema basato su Nerual Network le auto riescono a muoversi autonomamente.
Per il momento si tratta di un idea destinata ai programmatori interessati all’intelligenza artificiciale e agli appassionati di elettronica. Chissà, magari in futuro vedremo un sistema simile anche nelle auto RC in vendita nei negozi di modellismo. Sarebbe divertente no?

Continua a leggere

pista-hot-wheels-piscina-2

Cominciamo l’anno con un divertente filmato di quella che è probabilmente la pista Hot Wheels più lunga del mondo (misura circa 600 metri). Il lavoro di questo appassionato americano del Texas è veramente impressionante e vi consigliamo di gustarvi il video che trovate qui in basso.





Ric Turner, il folle che un paio di anni fa era diventato famoso per aver realizzato delle illuminazioni natalizie interattive ispirate a Guitar Hero, ci riprova con il videogioco per smartphone “Angry Birds”.  Anche questo progetto è stato realizzato utilizzando il sistema programmabile Light-O-Rama che permette di controllare e sincronizzare migliaia di luci di Natale. Come sempre ci chiediamo quanto sarà salata la bolletta che Ric dovrà pagare a gennaio…

lighto-rama-illuminazioni