menu alto

News: TTrobotix

Dopo la versione del drone coassiale CX 180 Thunderhawk per applicazioni agricole presentata al CES di Las Vegas a inizio anno la TTRobotix ha annunciato una versione evoluta e motorizzata elettrica CX 180 SIRIUS. Questo drone è pensato per missioni di soccorso e ricerca professionali e viene fornito con due sistemi di luci a LED che creano un fascio di luce da 70.000 lumen, rotore coassaile a 6 pale ad alta efficienza, motore bruhsless da 400kv e quattro batterie LiPo 6S da 22000 mAh (25C) con la quali può restare in volo circa 25 minuti e arrivare ad un peso massimo di 30 kg.

Continua a leggere

immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
Slider

La TTRobotix ha pubblicato un nuovo video della versione aggiornata con motore brushless da 400KV del sottomarino da esplorazione OceanMaster. La cabina interna dell’ OceanMaster è completamente waterproof è puo’ raggiungere i 60 metri di profondità. Il sottomarino viene fornito pronto all’uso con valigetta da trasporto, radiocomando con schermo da 7″ pollici per l’uso FPV, montante per videocamera GoPro HERO 4, Black Magic e Sony Action Cam, cavo da 20 metri e due luci professionali high lumen. La videocamera non necessità di utilizzare nessuna protezione per l’acqua.

Nel video è possibile vedere la messa in mare del sottomarino e le riprese catturate dall’OceanMaster.

Continua a leggere

TTRobotix-Base-1-Rover

Dopo la chiusura della Sabattinicars e l’assenza dalla fiera del giocattolo di Norimberga in molti davano per dispersa la Thunder Tiger. Ma la ditta taiwanese a inizio anno ha svelato alcuni nuovi modelli al fiera dell’elettronica di consumo CES 2017 di Las Vegas.

Questa linea di prodotti, promossa sotto il brand TTRobotix, include vari prodotti che certamente attrarranno l’attenzione degli studenti di ingegneria e dei maker appassionati di elettronica e robotica. Uno dei modelli che sono in arrivo nei negozi specializzati è il Base One Rover.

Questo automodello che ricorda i mezzi spaziali lunari è lungo 53 cm e può montare sensori e schede di controllo (il carico massimo totale è di ben 15kg quindi si possono aggiungere anche altri pacchi batterie per aumentarne l’autonomia). La parte frontale è semitrasparente per permettere una rapida ispezione visiva senza dover togliere la carrozzeria.

Il Base 1 Rover monta una scheda pilota Pixhawk (un progetto di indipendente open hardware) che può essere programmata in  linguaggio Python (w/OpenCV) che permette di realizzare interessanti progetti.

Continua a leggere