3d-nano-print-formula-1

Un gruppo di ricercatori dell’università di Vienna (TU Wien) ha creato la più piccola riproduzione in scala di un bolide da Formula 1 utilizzando una tecnologia chiamata “two-photon lithography”. In pratica si tratta di una stampante 3D in grado di riprodurre micro modelli utilizzando molecole di resina.

Ovviamente non si tratta solo di un gioco da scienziati modellisti, infatti questa tecnologia potrà essere utilizzata nel settore biomedico e delle nanotecnologie.

“Il nostro vantaggio competitivo, qui alla Vienna University of Technology, deriva dal fatto che abbiamo esperti in varie discipline che lavorano su diverse parti del problema, all’interno della stessa università” ha dichiarato il professore Jürgen Stampfl responsabile del progetto.

3d-nano-printer


Altre news di modellismo:

Teamsaxo innovative F1-Future: Formula Uno 1/10 a sei ruote

La Team Saxo ha pubblicato le prime immagini CAD del progetto di un nuovo modello in stile Formula Uno con sei ruote. Come possiamo vedere...

Exotek F1R2 IFS Independent Front Suspension

La Exotek ha presentato il nuovo sistema di sospensioni frontale IFS (Independent Front Suspension) per il kit di conversione F1R2 della...

Giroscopio per Drift RC, F1 e Touring - Yeah Racing

Presso la Electronic Dreams è disponibile il GC301 Gyro della Yeah Racing. Questo dispositivo è dotato di giroscopio e algoritmo software...