3d-nano-print-formula-1

Un gruppo di ricercatori dell’università di Vienna (TU Wien) ha creato la più piccola riproduzione in scala di un bolide da Formula 1 utilizzando una tecnologia chiamata “two-photon lithography”. In pratica si tratta di una stampante 3D in grado di riprodurre micro modelli utilizzando molecole di resina.

Ovviamente non si tratta solo di un gioco da scienziati modellisti, infatti questa tecnologia potrà essere utilizzata nel settore biomedico e delle nanotecnologie.

“Il nostro vantaggio competitivo, qui alla Vienna University of Technology, deriva dal fatto che abbiamo esperti in varie discipline che lavorano su diverse parti del problema, all’interno della stessa università” ha dichiarato il professore Jürgen Stampfl responsabile del progetto.

3d-nano-printer


Altre news di modellismo:

Hobbico fa incontrare il modellismo con la stampa 3D!

Qui sul blog e sulla nostra rivista Xtreme RC Cars parliamo da anni di stampa 3D e delle potenzialità di questa tecnologia applicata al mondo...

Ferrari 248 Formula 1 LEGO radiocomandata!

Una delle ultime creazioni del nostro amico Sariel (autore del libro The Unofficial Lego Technic Builder’s Guide) è questa stupenda...

F1italianseries GP 15 e 16: Gianni Modellismo Ciampino

Lo scorso fine settimana sulla pista di Gianni Modellismo a Ciampino si è corso il campionato F1italianseries per automodelli F1 in scala...