goblin-700-sab-heli-division-6

Dopo la presentazione durante il Radio Model Show di Ozzano la SAB Heli Division ha pubblicato alcune immagini e informazioni sul nuovo elicottero elettrico Goblin 700 FBL classe 90. Una delle caratteristiche più innovative di questo elicottero è il modulo trasmissione e controllo realizzato principalmente da un’unica struttura di alluminio in cui sono montati tutti i componenti importanti dell’elicottero quali servi, motore, trasmissione, sensore FBL e interfaccia per il tubo di coda. La rigidezza del sistema è garantita da un unico componente e non da un insieme di particolari.

Il modulo supporto batterie e del carrello è realizzato da due fianchi in carbonio che assieme ad alcuni elementi trasversali realizzano il supporto batteria, il supporto regolatore e supporto carrello. Sono tutti componenti che non hanno necessità di essere settati e regolati; in seguito ad eventuali crash sarà molto semplice il loro rimontaggio. Le batterie sono state collocate il più in alto possibile per ottimizzare il baricentro.

goblin-700-sab-heli-division-2

Il modulo coda ha come elemento innovativo il tubo che invece di essere un tubo tondo è un profilo tubolare in carbonio stampato. Questo è unito alla piastra principale di alluminio mediante un sistema a incastro a V e viti in nylon. In caso di caduta le viti in nylon rappresentano un importante punto di collasso. Il tubo quindi ha la possibilità di staccarsi facilitante contenendo i danni.

goblin-700-sab-heli-division-5

Il rimontaggio è poi molto veloce visto l’autocentraggio dato dalla soluzione a incastro a V. La scelta del tubo stampato in carbonio è motivata dalla ricerca di massima rigidezza e dalla scelta di adottare pulegge per la cinghia di coda di grosso diametro. Il costo del tubo cosi realizzato è comunque inferiore al costo dell’insieme tubo/tiranti di coda/trasmissione a albero

goblin-700-sab-heli-division-3

Trasmissione

Trasmettere la potenza degli attuali motori elettrici, definire un suono caratteristico non vibrante, cercare una soluzione compatta e soprattutto cercare un complesso trasmissione efficace con il minimo numero di pezzi….

Per ridurre fortemente il rumore, per avere un grande range di rapporti possibili e per avere compattezza abbiamo pensato ad una trasmissione a due stadi; lo stadio primario, dove c’è velocità è stato realizzato a cinghia, il secondario dove c’è coppia ad ingranaggi elicoidali.

Il risultato è un modulo compatto, con notevole range di rapporti possibili, silenzioso e in grado di sopportare grosse potenze. Per la trasmissione in coda la ricerca della massima semplificazione ci ha portato verso la cinghia; le moderne cinghie utilizzate come i manuali prescrivono riescono assolutamente a soddisfare qualsiasi necessità. Abbiamo poi scelto di utilizzare un tendicinghia a tensionamento variabile che ha due compiti: informare sul corretto tensionamento della cinghia e annullare le vibrazioni che si generano sul ramo scarico.

Il Goblin System permette notevoli risparmi di peso. Il valore di 3160 grammi è ottenuto nonostante il sovradimensionamento effettuato sugli alberi, sul piatto, sul supporto motore, sulle manine ecc….La parte di controllo dell’ elicottero è raccolta nella parte superiore/posteriore; questo ottimizza i cablaggi. Solo il regolatore di giri è stato inserito nella parte anteriore per ridurre la lunghezza dei cavi di potenza e per ottimizzarne il raffreddamento. Il sistema di trascinamento del piatto è realizzato in modo innovativo ricercando la massima semplicità e razionalità. I tiranti inoltre hanno la possibilità di essere regolati tramite un sistema di filetto destro/sinistro a risoluzione continua.

Il carrello è realizzato attraverso due semplici lastre di carbonio. Il progetto è ottimizzato verso gli elementi che vengono più coinvolti in fase di crash. Albero principale, cinghia di coda, servi, carrello, tubo di coda….. a questi è stata data la massima facilità di smontaggio/rimontaggio; tutte le viti risultano facilmente accessibili e comode.

Dove sono più frequenti gli interventi (tensionamento, regolazioni) sono state adottate soluzioni con dadi autobloccanti pre-incastrati per evitare di ricorrere obbligatoriamente ai frenafiletti.

goblin-700-sab-heli-division-4

Caratteristiche tecniche GOBLIN 700

• Diametro rotore 1580 [mm]
• Pale 700 [mm]
• Palini 110 [mm]
• Lunghezza totale 1360 [mm]
• Altezza totale 380 [mm]
• Possibilità di montare motori con diametro fino Ø 62 [mm]
• Albero principale da 12 [mm], Spindle da 10 [mm]
• Rapporto di riduzione principale da 6,8 a 14,2
• Rapporto di moltiplicazione albero principale / albero coda 4,77
• Servocomandi taglia 20 mm
• Peso ODV senza batterie 3130 [g]
(Jive 80Hv, Scorpion HK4035, 4 servi da 58 grammi.)

• Peso ODV con batterie 12S-5000 (1600 [g] ) ) 4730 [g]
(Jive 80Hv, Scorpion HK4035, 4 servi da 58 grammi.)

• Velocità rotazione da 1500 – 2300 rpm
• Velocità rotazione Sport 2000 rpm
• Velocità rotazione 3D 2100 rpm


Altre news di modellismo:

Fiera del modellismo di Verona Model Expo Italy - BizModel

Nello stand della BizModel al Model Expo è stato mostrato l'elicottero Globlin 700 FBL prodotto dall'italiana SAB Heli e i vari modelli...

Video Blade 550 X Pro: Elicottero elettrico per volo 3D

Dopo la presentazione delle caratteristiche del Blade 550 X Pro la Horizon Hobby ha pubblicato il primo video promozionale con il volo...

Blade Scout CX Video: Tecnica e manutenzione - HORIZON

La Horizon ha pubblicato alcuni filmati che spiegano come intervenire sul micro elicottero radiocomandato Blade Scout CX per sostituire...