menu alto

News: Hudy

2009 US Roar asphalt national

Ecco la terza parte del nuovo appuntamento della rubrica di Juraj Hudy tradotta in italiano e pubblicata in esclusiva dalla nostra rivista di modellismo Xtreme RC Cars.

Se hai perso gli appuntamenti precedenti clicca qui per leggere la prima parte e qui per la seconda.

“Le macchine sembravano più veloci, ma i tempi erano più lenti. Tutti erano più prudenti e tenevano traiettorie più sicure, alzando i tempi di percorrenza. Speravo che le posizioni della 4’ qualifica venissero mantenute, ma non è stato così. Nonostante le condizioni difficoltose l’ultima gara ha fatto si che molti piloti migliorassero notevolmente le proprie prestazioni. Jerome Renaus, sfortunato durante le prime gare, è riuscito a classificarsi terzo. Ralph Burch, che ha montato i nuovi ceppi rossi per la frizione nell’ultima qualifica, ha dimostrato come questi garantiscano un miglior controllo della macchina, salendo al quinto posto.
Ci è dispiaciuto molto vedere Jerome squalificato per essere sottopeso di 3 grammi (a causa della sostituzione di un paracolpi). Jerome è precipitato al 40’ posto e ha spostato Ralph al 4’ promuovendolo di diritto in finale. Due NT1 si sono assicurate un posto nella griglia di partenza della finale!

Continua a leggere

EFlite
ARRMA
PROBOAT
Slider

xray-blog

Ecco la seconda parte del nuovo appuntamento della rubrica di Juraj Hudy tradotta in italiano e pubblicata in esclusiva dalla nostra rivista di modellismo Xtreme RC Cars.

Se hai perso la prima clicca qui prima di continuare.

“Tutti i produttori hanno portato il meglio del meglio in termini di piloti e ci sono stati diversi scambi all’interno dei team. Il Team della XRAY si è dimostrato molto stabile e forte. L’intera lista sarebbe troppo lunga, ma alcuni elementi sono particolarmente degni di nota: Dirk Wischnewski (Germania), Alex Hagberg (Svezia), Adrian Bernsten (Norvegia), Biago Spataro, Felici & Francesco Martini (Italia), Teemu Leino (Finlandia), Anthony Bruyer (Francia), e naturalmente Martin Hudy (Slovacchia). Il Team statunitense presentava diversi piloti inclusi Ralph Burch e Paul Lemieux in cima alla lista. Dall’Asia c’era il giapponese Yokoyama Shinnosuke.

Continua a leggere

2009 US Roar asphalt national

Eccoci arrivati a un nuovo appuntamento con la rubrica di Juraj Hudy tradotta in italiano e pubblicata in esclusiva dalla nostra rivista di modellismo Xtreme RC Cars.

“Dopo 10 anni di alti e bassi, dopo aver tanto impegno ed aver investito tanta energia, il team XRAY ha finalmente raggiunto il più ambizioso ed onorevole dei traguardi: il titolo di Campione del Mondo.

Non riesco ancora a crederci e ho paura di svegliarmi e realizzare che si tratti solamente di un sogno. Non appena siamo rientrati a casa dai Campionati Mondiali 1:10 Nitro negli USA, siamo dovuti ripartire subito per gli Europei 1:10 Touring Car Elettriche. E’ con i ricordi e le emozioni ancora freschi nella mia mente che sto scrivendo queste pagine. Sono davvero contento, soddisfatto e orgoglioso e non ci sono parole per descrivere queste sensazioni, ma posso farvi un riassunto di quello che è successo.”

Continua a leggere





x_lrp-juraj-wrenching

Dopo la prima e la seconda parte della rubrica di Juraj Hudy (tradotta in italiano e pubblicata in esclusiva dalla nostra rivista di modellismo Xtreme RC Cars) eccoci finalmente alla terza e ultima parte:

“Dopo una giornata così stressante abbiamo potuto distenderci al party pomeridiano e alla cerimonia delle premiazioni, corredati di interessanti esibizioni della cultura locale, ottimo cibo thai e un’atmosfera davvero rilassante.

Nonostante le gare fossero finite abbiamo deciso di stare un giorno in più per dei test privati. Tornati alla pista, lunedì, siamo rimasti spiacevolmente sorpresi nel trovare il circuito completamente ricoperto d’olio e di nuova terra: grip  praticamente nullo. Abbiamo provato a correre lo stesso, ma dopo qualche giro la macchina si è appesantita a causa dell’olio e della terra accumulati fra ruote, alberi e sospensioni… almeno 1kg di materiale in tutto. Insomma, condizioni decisamente peggiori di una pista infangata subito dopo un acquazzone, così abbiamo detto addio all’idea di una prova supplementare.

Continua a leggere

Bez na´zvu-1

Dopo la prima parte della rubrica di Juraj Hudy “World Championship Practice” tradotta in italiano e pubblicata in esclusiva dalla nostra rivista di modellismo Xtreme RC Cars ecco la seconda:

“Il mercoledì era programmata una prova per selezionare i migliori 3 tempi sul giro per dividere i gruppi, seguita da 6 sessioni di qualifica da correre giovedì a venerdì. Nel team XRAY Teemu si è qualificato al 5° posto mentre JQ e Surikarn hanno comunque chiuso entro i primi 15. Personalmente non sono riuscito a completare una sessione in maniera pulita. Ho provato qualcosa di nuovo ad ogni corsa, quindi invece di pensare a correre mi sono preoccupato di fare test e ho chiuso 39°. Nei quarti di finale il cavo antenna del mio vecchio ricevitore FM si è strappato, mentre il tubicino di plastica è rimasto al suo posto. Così nessuno si è accorto del problema, ma quando il modello si trovava nelle parti più lontane del circuito ne perdevo il controllo; dopo un paio di giri mi sono dovuto ritirare. Quel circuito è stato un vero incubo, non solo per me, quanto a problemi tecnici ed elettronici.

Continua a leggere





x_1_12-ec-junior-stock-champ

Eccoci arrivati a un nuovo appuntamento con la rubrica di Juraj Hudy tradotta in italiano e pubblicata in esclusiva dalla nostra rivista di modellismo Xtreme RC Cars.

“A febbraio si è svolta l’annuale fiera di Norimberga, sicuramente la più importante manifestazione dedicata al  modellismo a livello mondiale. Con la crisi che si sente in ogni settore era lecito aspettarsi un netto calo dei visitatori, ma con mia grande sorpresa ho potuto constatare che c’era più folla che negli scorsi anni. Significa forse che la crisi è finita? Oppure che, nonostante le restrizioni, la gente non vuole rinunciare a trovare il tempo e le risorse per divertirsi?

x_1_12-ec-junior-stock-champ

Continua a leggere